REGOLARIZZAZIONE

BADANTE


REGOLARIZZAZIONE BADANTI

Regolarizzazione Badanti? Se hai una badante o se stai per assumerne una e vuoi scoprire tutto ciò che devi fare per non incorrere in alcun problema, ti consiglio la lettura di questo articolo.


Le collaboratrici familiari sono persone chiamate ad assistere anziani e disabili per prendersene cura, diventando spesso parte integrante della famiglia. Non si deve tuttavia dimenticare che queste persone, prestando un servizio di assistenza, svolgono a tutti gli effetti un vero e proprio lavoro che deve quindi essere regolarizzato con un contratto.


Per regolarizzare una badante nel modo corretto è fondamentale seguire una serie di passaggi fondamentali.


In questa situazione, la figura di un Avvocato che si occupa proprio di Regolarizzazione Badanti, potrebbe davvero fare una grande differenza, evitandoti errori o dimenticanze che potrebbero farti incorrere in problemi e/o sanzioni.


Leggi l’articolo e guarda il video per sapere tutto ciò che devi fare per procedere con la Regolarizzazione di una badante!

Vuoi assumere in regola la tua badante
senza commettere errori e rischiare di incorrere
in sanzioni salate?

Regolarizzazione badanti : la documentazione

Per procedere con l’assunzione di una badante e la sua regolarizzazione, devi innanzitutto verificare di essere in possesso di tutta la documentazione necessaria: codice fiscale, carta d’identità, diplomi o attestati ecc.


Se la badante che devi assumere è di origine straniera, dovrà inoltre essere in possesso di una serie di documenti aggiuntivi, oltre che del Permesso di Soggiorno o della Cittadinanza Italiana.


Per approfondire questo argomento leggi l’articolo su come Regolarizzare una badante senza permesso di soggiorno.

Definire la “condizioni di impiego”

Come abbiamo detto prima, assumendo una badante, si instaura un vero e proprio rapporto lavorativo tra datore di lavoro e lavoratore.


Devi sapere che questo rapporto si basa su una serie di condizioni. Alcune di esse sono imprescindibili, come ad esempio definire a quale categoria appartiene il contratto e quindi le attività che la badante svolgerà.


A questa si aggiungono inoltre anche le ore di lavoro e di riposo, i giorni di ferie, le festività, eventuali straordinari ed infine i contributi.


Leggi anche: Lettera di assunzione colf e Documenti per assunzione badante extracomunitaria.

Il Contratto di lavoro della Badante

Vuoi stipulare correttamente un contratto di lavoro senza
commettere errori?

Quando assumi una badante devi procedere alla stipulazione di un vero e proprio contratto.
E’ possibile scegliere tra due diversi tipi di contratto: Contratto collettivo nazione Colf e Contratto collettivo nazionale Lavoro domestico.


Solitamente il secondo è quello più utilizzato proprio perché è molto semplice da gestire e perché prevede più libertà di controllo.


Approfondisci questo argomento leggendo gli articoli: Contratto Badanti, Contratto Badante convivente e Contratto Badante Part Time.

Iscrizione all’INPS e pagamento dei contributi

Un passaggio fondamentale, che non devi assolutamente dimenticarti, è quello che riguarda l’iscrizione all’INPS.


Questa dimenticanza infatti potrebbe costarti cara: la sanzione oscilla tra i 1.500 e i 12.000 euro!


Lo stesso vale per il mancato pagamento dei contributi: entra 12 mesi dovrai pagare una sanzione del 40% dell’importo dovuto! In caso contrario ti verrà contestata un’evasione contributiva sanzionata per legge.


Leggi anche: Busta paga badante, Contributo assunzione badante e Contratto Colf.

Regolarizzazione badanti conclusione

Come penso tu abbia intuito, la regolarizzazione delle badanti è tutt’altro che una cosa facile.
Si tratta di un processo articolato, che deve tener conto di diversi doveri e esigenze sia da parte di chi assume e di chi viene assunto.


Farsi aiutare e guidare dalla figura di un esperto è la strada migliore per evitare di incorrere, inconsapevolmente, in sanzioni spesso anche molto salate!

Assumi la tua badante senza incorrere in sanzioni penali!

Con questo articolo sai come procedere in caso di regolarizzazione di una badante.


Ti ricordo che la Regolarizzazione e l’assunzione di una badante richiedono una procedura delicata, che comprende diversi passaggi e tanta precisione. Proprio per questo l’aiuto di un Avvocato ti potrebbe agevolare e fornire maggiore sicurezza, evitando di farti incorrere in sanzioni penali.









Hai Bisogno di una Consulenza?

Ti Serve il Nostro aiuto?

Clicca il Pulsante e Contattaci

Avvocato Tania Pucci è un brand legale dello Studio Legale Pucci

CONTATTI

Via Masini 1 – Empoli 50053, FI

Tel. 0571930263

© 2021-2023 Empoli Copyright Studio Legale Pucci

HAI BISOGNO DI AIUTO?