CONTRATTO PER

BADANTI


CONTRATTO PER BADANTI

In questo articolo parliamo di tutto quello che devi sapere sul Contratto per badanti.


Se hai una badante o se stai per assumerne una, è infatti necessario, oltre alla regolarizzazione della badante stessa, che si sottoscriva un vero e proprio contratto di lavoro.


Se ti trovi in questa situazione e non sai proprio da dove iniziare ti consiglio di continuare a leggere questo articolo.

Come si stipula un Contratto per badanti

Come abbiamo detto, prima di procedere all’assunzione della badante, il datore di lavoro deve chiarire innanzitutto che tipo di rapporto di lavoro desidera instaurare con la lavoratrice/lavoratore.


Pertanto dovranno essere definite :

  • Le mansioni che deve svolgere
  • Quante ore di lavoro le sono richieste
  • Se si prevede che la badante sia convivente
  • Quanto è la paga prevista

Una volta che sono stati chiariti gli aspetti contrattuali e una volta che si sono ricevuti i documenti dalla badante ( Carta d’identità, Permesso di Soggiorno valido per lo svolgimento del lavoro subordinato, Codice Fiscale, Eventuali diplomi o attestati), viene redatto il Contratto di lavoro per badanti.


La tua badante non ha il Permesso di Soggiorno? Leggi l’articolo Regolarizzazione Badante senza Permesso di Soggiorno.


E’ fondamentale che sul contratto siano presenti tali indicazioni:

  • Data inizio rapporto di lavoro
  • Livello
  • Periodo di prova
  • Convivenza
  • Orario di lavoro e sua distribuzione
  • Luogo di lavoro
  • Retribuzione
  • Eventuali spostamenti per villeggiature o altri motivi
  • Periodo concordato delle ferie.

Naturalmente devono essere presenti i dati anagrafici di datore di lavoro e della badante.
La lettera di assunzione viene firmata da entrambi le parti e scambiata tra loro.


Affinché l’assunzione sia definitiva è necessario che ne venga fatta comunicazione all’INPS e, nel caso di lavoratore extra UE, anche allo Sportello Unico.

Hai bisogno di aiuto per capire quale
sia il contratto che fa al caso tuo?

Tipologie di Contratto per badanti

1-Contratto part-time per persone autosuffucienti livello BS.
Si tratta di un contratto che prevede al massimo 30 ore di lavoro settimanali (5 o 6 ore al giorno) e almeno un giorno di riposo. Approdonfisi l’argomento leggendo l’articolo Contratto Badante Part Time..

2-Contratto per persone autosufficienti livello BS full time
Si tratta di un contratto che prevede 54 ore di lavoro settimanali con paga mensile fissa. In questo caso è necessario che la badante abbiamo almeno un giorno e mezzo di riposo, e le ore giornaliere possono arrivare fino a 10 con almeno 2 ore libere.

3-Contratto d’assistenza per soggetti non autosufficienti livello CS full time
Si tratta di un contratto che prevede una paga mensile fissa superiore rispetto al livello BS, ma prevede sempre 54 ore di lavoro da ripartire in 10 ore dal lunedì al venerdì e 4 ore lavorative il sabato o la domenica

4-Contratto d’assistenza per badanti con formazione professionale, per persone non autosufficienti di livello DS.
E’ il contratto più costoso, sia in termini di contributi che di paga mensile. Anche in questo caso le ore settimanali sono 54 e la badante deve avere un giorno e mezzo di riposo e 2 ore di riposo al giorno.

Esistono diversi tipi di contratto per badante a seconda del tipo di mansioni e ore previste.

Vediamoli ora.

Leggi anche l’articolo specifico sul Contratto Badante convivente.


L’Agenzia delle Entrate con una circolare del 3 gennaio 2005, n.2, ha definito non autosufficienti i soggetti incapaci di svolgere almeno una delle seguenti attività:

  • assunzione di alimenti;
  • espletamento delle funzioni fisiologiche e dell’igiene personale;
  • deambulazione;
  • indossare gli indumenti.

Si considera invece autosufficiente una persona in grado di compiere le più importanti attività relative alla cura della propria persona ed alla vita di relazione.


Leggi anche: Busta paga badante; Contratto Colf; Preavviso Licenziamento Badante per morte del datore di lavoro; Badante senza green pass.

Hai bisogno di aiuto per capire quale
sia il contratto che fa al caso tuo?

Contratto badanti: conclusioni

Con questo articolo sai finalmente cos’è il Contratto per badanti e sai come procedere per realizzare il tuo.


Ti ricordo che si tratta di una procedura delicata, che richiede diversi passaggi e tanta precisione. Proprio per questo l’aiuto di un Avvocato ti potrebbe agevolare e fornire maggiore sicurezza.









Hai Bisogno di una Consulenza?

Ti Serve il Nostro aiuto?

Clicca il Pulsante e Contattaci

Avvocato Tania Pucci è un brand legale dello Studio Legale Pucci

CONTATTI

Via Masini 1 – Empoli 50053, FI

Tel. 0571930263

© 2021-2023 Empoli Copyright Studio Legale Pucci

HAI BISOGNO DI AIUTO?